Quali sono gli effetti del vomito sulla salute?

disturbi alimentari

Per molte persone, il vomito inizia come parte del tentativo di riprendere il controllo dopo aver trasgredito le regole della dieta o aver mangiato più del previsto. Questo può spesso portare ad un circolo vizioso composto da consumo e vomito. Quando il vomito si presenta regolarmente, questo può influire sulla salute in diversi modi.

Effetti del vomito continuo

  • L’acido gastrico entra nella bocca erodendo lo smalto dei denti, il che comporta che questi diventino vulnerabili all’erosione, alla fragilità e alla sensibilità termica. Può essere necessario un costoso lavoro dentale per riparare o sostituire il dente danneggiato.
  • Le ghiandole parotidi (salivari) possono gonfiarsi e far sembrare le guance più grandi e gonfie.
  • Le dita e le nocche possono riempirsi di calli e bruciarsi a causa dell’acido gastrico.
  • Possono verificarsi lacerazioni e sanguinamenti nell’esofago quando l’acido e i pezzi di cibo vengono espulsi con forza.
  • Il sistema digestivo può rimanere irregolare, così che anche una piccola quantità di cibo nello stomaco può risultare spiacevole.
  • La capacità di riconoscere la fame e la pienezza è compromessa.
  • Gli squilibri negli elettroliti, come il potassio e il sodio, possono provocare svenimenti, febbre, problemi digestivi, confusione, cambiamenti di pressione sanguigna, palpitazioni, convulsioni, arresto cardiaco e persino la morte.
  • Le persone a volte cercano di nascondere il vomito, il che può comportare comportamenti come sdraiarsi o vomitare in posti strani. Questo può avere un impatto sulle relazioni sociali così come sul rendimento al lavoro e su altre responsabilità.
  • Le persone possono sentirsi in colpa, vergogna, ansia o depressione (sentimenti che possono aggiungersi al sentirsi inutili e fuori controllo) e questi possono scatenare un’abbuffata. Questo può portare a vomitare di più, iniziando di nuovo il circolo vizioso.

Miti da Sfatare Riguardo il Vomito

Spesso il vomito può diventare un “paracadute” perché le persone pensano di poter compensare ciò che hanno mangiato. A volte, le persone credono che se vomitano quando mangiano qualcosa, perdono peso. Affrontando le credenze sul vomito, è possibile invertire il circolo vizioso di consumo ed epurazione. Questo, insieme ad altre strategie, può aiutare a minimizzare gli effetti fisici e mentali del vomito.

Mito 1: Vomitando elimino le calorie che ho consumato

REALTÀ: La ricerca ha dimostrato che il vomito non può eliminare tutte le calorie ingerite, anche se lo si fa subito dopo aver mangiato.

Il vomito può eliminare solo fino a circa la metà delle calorie ingerite. Ciò significa che, realisticamente, da metà a due terzi di ciò che viene consumato viene assorbito dal corpo. Questo perché l’assorbimento inizia nella bocca (attraverso la saliva), continua nell’esofago e poi nello stomaco. Anche se si vomita l’intero contenuto dello stomaco, molte delle calorie saranno già state assimilate.

Questo spiega perché molte persone con bulimia mantengono un peso medio, anche se limitano il cibo al di fuori delle abbuffate. Di fatto, assumono comunque buona parte delle calorie.

Mito 2: Vomitando evito di mettere su peso

REALTÀ: Il vomito tendenzialmente aggrava il consumo in eccesso e l’aumento di peso.

Il vomito trasmette un falso senso di sicurezza, perché credere che sia un paracadute può portare ad episodi di alimentazione incontrollata più grandi e frequenti. Gli individui possono pensare che se devono vomitare comunque, possono anche mangiare di più. Credere che il vomito compensi il consumo in realtà rende più probabile che si verifichino episodi di alimentazione eccessiva e, nel tempo, ciò aumenta la quantità di cibo consumata durante l’alimentazione incontrollata e quindi una maggiore assunzione di calorie. Il ciclo di consumo e di epurazione causa anche cambiamenti metabolici che accelerano l’aumento di peso. A causa del vomito, il corpo è pronto a compensare la perdita di potenziali nutrienti conservando energia e rallentando il ritmo metabolico. Questi cambiamenti possono durare a lungo e contribuiscono all’aumento di peso nel tempo.

Fare controlli regolari dal medico di famiglia e dal dentista può aiutare a monitorare e limitare alcuni degli effetti negativi del vomito sulla salute. Benché a volte possa essere difficile parlare del vomito alle persone, ricorda che queste sono presenti per aiutarti e non per giudicarti.

Se pensi di star male a causa di questi comportamenti, la miglior cosa che puoi fare è cercare aiuto. Contattaci allo 0809187118: predisporremo un trattamento personalizzato e ritagliato sui tuoi bisogni.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.