fbpx

Bulimia: Come Uscirne? 5 Consigli Pratici

disturbi alimentari

La bulimia nervosa è un disturbo alimentare che può devastare il tuo corpo, le tue relazioni e la tua vita. Cercare aiuto per affrontare la bulimia può essere un passo essenziale per uscirne e può letteralmente salvare una vita. Una volta intrapreso un percorso per affrontare la bulimia, la vita può cambiare drasticamente — in modi inaspettati e a volte sfidanti.

La guarigione dalla bulimia è un processo ininterrotto che non si conclude al momento della dimissione dal trattamento ospedaliero o anche mesi o anni dopo l’ultimo episodio di compensazione. La risposta alla domanda “come guarire dalla bulimia” è estremamente personale e complessa, ma questi suggerimenti ti aiuteranno a superare le tue sfide legate al cibo e all’immagine di te stesso mentre inizi il tuo percorso di guarigione.

1. Chiedere Aiuto

Il primo passo per guarire dalla bulimia è cercare aiuto. Confidati con un familiare o un amico di fiducia o rivolgiti a un professionista. Poiché il percorso di guarigione dalla bulimia è complesso, con molte difficoltà lungo la strada, il supporto di un professionista specializzato nella guarigione dai disturbi alimentari ti aiuterà a superare le difficoltà. Molti non riescono a guarire da soli. Chiedere aiuto è fondamentale per il percorso di guarigione.

2. Interrompere il Ciclo di Abbuffate e Compensazione

Un sintomo chiave della bulimia è il ciclo di abbuffate seguite da compensazioni, sia con il vomito autoindotto, sia attraverso diete restrittive, esercizio fisico, o l’uso di sostanze per cercare di compensare il cibo ingerito. Questo doloroso ciclo spesso sembra impossibile da interrompere. Comprendere le cause di questo circolo vizioso tipico della bulimia può aiutarti a uscirne con il supporto della tua équipe di trattamento.

3. Smettere di Limitare l’Assunzione di Cibo

Un trigger comune per un’abbuffata è la restrizione. Limitare l’assunzione di cibo, che si tratti di negare una voglia o di non soddisfare le necessità nutrizionali fondamentali del corpo, può innescare una risposta naturale del corpo che percepisce la “fame”… e questo può portare a un’abbuffata. Quindi, anche se può sembrare controintuitivo, mangiare regolarmente è il fattore più importante per prevenire l’impulso di abbuffarsi. Mangia regolarmente, ascolta la tua fame e assicurati di dare al tuo corpo il cibo di cui ha bisogno.

4. Conosci i Tuoi Trigger Per Uscire dalla Bulimia

Molte persone che soffrono di bulimia possono identificare esperienze che innescano le abbuffate e la compensazione. Qualcosa di semplice come trovarsi in un luogo particolare o un momento specifico del giorno può essere un trigger. Lo stress e sentimenti di tristezza, solitudine e ansia possono essere anche essi dei trigger. Alcuni possono essere scatenati da certi cibi all’inizio della guarigione. Per interrompere il ciclo di abbuffate e compensazioni, sarà necessario esaminare cosa scatena questo comportamento in te e sviluppare strategie per gestire quei trigger.

5. Sviluppare un Sistema di Supporto

La maggior parte delle persone che guarisce dalla bulimia non lo fa da sola. Hanno una rete di supporto che li aiuta lungo il cammino. Pertanto, costruire la tua rete di supporto è un passaggio cruciale per come guarire dalla bulimia. La tua rete può includere amici stretti, membri della famiglia di fiducia, il tuo team di trattamento, gruppi di supporto e anche gruppi online per persone in fase di recupero. Queste persone possono aiutarti nei momenti difficili, festeggiare vittorie e traguardi nel recupero e sostenerti mentre guarisci.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×